0

ESPOSIZIONE ALLA CAJA GRANADA

Posted by Paco on Ene 30, 2017 in Arte

É giá giovedí la settimana sta per terminare!  Oggi il programma della scuola Delengua offre agli studenti un interessante attivitá: l’esposizione della collezione “Gerstenmaier” intitolata “Percorso di modernitá”.

L’imprenditore tedesco Hans Rudolf Gerstenmaier, grande appassionato di pittura da decenni si é stabilito a Madrid. La capitale spagnola da molti anni accoglie la sua splendida collezione di pittura spagnola-fiamminga. Infatti Gerstenmaier in tutta la sua carriera da collezionista ha accumulato ben 150 opere di estrema bellezza. Ora é tempo di cambiare! Dal 18 marzo fino al 6 giugno 2010, il collezionista tedesco rederá pubbliche le sue raccolte di quadri a Granada.La mostra di pittura si terrá precisamente al Centro di Esposizioni di CajaGranada.

Al Delengua non si é perso tempo,  abbiamo inserito nel calendario tra le attivitá della scuola anche questa interessante esposizione d’arte dei secoli del modernismo( XIX e XX) caretterizati da un grande dinamismo pittorico. L’intento degli insegnanti é quello di trasmettere l’essenza di un arte influenzata da Goya, permettendo agli studenti di approfondire la conoscenza sull’arte spagnola.

 

Non siate diffidenti alla mostra, che non solo é gratis ma accoglie anche opere di autori del calibro di  Sorolla, Zuloaga, Darío de Regoyos, Isidro Nonell o Anglada Camarasa. Anche questa volta sará un insegnante della scuola a fare da guida a tutti gli studenti che parteciperanno all’esposizione. Attraverso un accurata spiegazione sarete in grado di osservare il gioco di le luci e  ombre, l’uso di colori e pèr un’ora vi sentirete dei veri e propri critici d’arte.

Etiquetas: ,

 
0

Storia, arte e la lingua spagnola in Granada con la Escuela Delengua.

Studiare con divertimento - non solo in classe!

Studiare con divertimento – non solo in classe!

La Escuela Delengua non solo offre un corso intensivo costituito da una parte grammaticale e da  una parte di conversazione; ma dispone anche di una vasta scelta di altri corsi che possono aiutare gli studenti a migliorare e perfezionare il loro spagnolo in campi specifichi come Turismo, Legge o Economia.  In particolar modo, il corso di storia e arte spagnola e ispano- americana  di Delengua aiuta gli studenti a ottenere una visione più ampia della Spagna come Paese e della sua identità nazionale. Se stai al momento studiando lo Spagnolo e sei interessato ad approfondire la conoscenza della storia e dell’arte, questo corso fa al caso tuo.

 

Riguardo alla Storia, Delengua divide il corso specifico in due grandi sezioni: Spagna e Latino-America. La Spagna è stata fortemente influenzata da differenti culture durante i secoli,  e il corso specifico di Delengua guarda a come le civiltà Romana, Giudaica e Araba abbiano plasmato il Paese che ora vediamo. Particolarmente, la cultura araba riveste una speciale importanza per Granada: la vista dell’ Alhambra, così come una passeggiata per  le strette vie dell’ Albaicin ( il quartiere dove la scuola è situata) ci ricordano tuttora che essa è parte integrante e viva di questa città. Inoltre  Granada fu l’ ultimo avamposto musulmano in Spagna prima della loro espulsione forzata  avvenuta nel 1492 . Ciò le aggiunge un peso storico importante e ne fa un luogo interessante  dove studiare  la lingua e la  storia spagnola.

Il Albayzín

Il Albayzín

Per quanto concerne il ricco e variato passato dei Paesi Latino-Americani, gli studenti che prenderanno parte al corso specifico, potranno immergersi nella storia delle grandi civiltà del continente, come gli Incas o gli Aztechi e comprendere maggiormente le più recenti e turbolente vicende politiche del XX secolo.

Studieranno così i diversi periodi storici con il corso specifico Delengua e potranno conoscerne anche la storia dell’ arte analizzando la relazione che si è creata tra lo scenario sociale e quello politico. Si focalizzeranno infine nello studio dei classici maestri spagnoli come Velasquez, Goya, così come autori moderni come Picasso, Dalì o Mirò.

 

Oltre a migliorare  il tuo spagnolo attraverso lo studio della storia e dell’ arte in aula, il corso specifico include svariate visite in Granada, rendendo le tue lezioni molto più interattive. In città ci sono innumerevoli gallerie d’arte, monumenti notevoli come la Cattedrale o la Cappella Reale, e soprattutto l’ Alhambra,  l’ imponente cittadella medievale che stabilisce un perfetto e armonioso  equilibrio tra arte e storia. 

 

Se questo corso ti potrebbe interessare, o vorresti  ricevere più informazioni sui corsi che offriamo, visita il nostro sito o clicka mi piace nella nostra pagina Facebook.

 
0

IMPARA LO SPAGNOLO A SOLI 5 MINUTI DALL’ALHAMBRA DI GRANADA

Posted by Paco on Ene 7, 2013 in Arte, Attualitá e storia
corsi di spagnolo

Alhambra

corsi di lingua
Alhambra

Se decidi di studiare lo spagnolo nella Escuela Delengua, avrai la possibilitá di farlo a pochi passi dall’Alhambra. L’Alhambra è un complesso di palazzi di Granada che significa “la Rossa”, dall’arabo “al-Ḥamrā'”. Secondo alcune versioni il nome viene dal colore rosato delle mura che circondavano la fortezza. Secondo altre versioni il suo nome  risale al 1238 quando fece il suo ingresso a Granada Muhammad ibn Nasr, chiamato al-Ḥamar, “Il Rosso”, a causa della barba di colore rossiccio. L’Alhambra è una vera città murata in cima al colle della Sabika, mentre dal canto suo Granada era circondata da un altro complesso di mura. Per cui l’Alhambra poteva funzionare in modo indipendente rispetto a Granada. In effetti, nell’Alhambra gli abitanti potevano usufruire della presenza di moschee, scuole e botteghe. Quando Muhammad ibn Nasr entrò trionfatore a Granada, la popolazione lo accolse al grido di “Benvenuto al vincitore per la grazia di Dio” al quale egli rispose dicendo “Non v’è altro vincitore se non Dio”. Questo è il motto in spagnolo dello stemma nasride e siccome è scritto in tutta l’Alhambra, non potrai non impararlo a memoria.  Lo stile granadino nell’Alhambra rappresenta il punto supremo raggiunto dall’arte spagnola e per questo, nel 1492, con la conquista di Granada da parte dei Re Cattolici, l’Alhambra diventó l’edificio dove vivevano i re castigliani, ció  permise di salvaguardare il monumento dal deterioramento subito dagli altri edifici musulmani successivamente alla loro espulsione dalla penisola ibérica. Inoltre, il Comitato del patrimonio mondiale dell’UNESCO ha dichiarato l’Alhambra e il Generalife di Granada Patrimonio Culturale dell’Umanità nella sua sessione del giorno 2 novembre 1984. Cosí, partecipando alle escursioni organizzate dalla nostra scuola, potrai imparare lo spagnolo passeggiando in uno dei 21 monumenti indicati come una delle possibili sette meraviglie del mondo moderno, anziché stare seduto in classe.

Etiquetas: , ,

 
0

STUDIARE SPAGNOLO ACCANTO A CALLE ELVIRA DI GRANADA

Posted by Paco on Oct 19, 2012 in Arte, Attualitá e storia
corsi di spagnolo

apprendere lo spagnolo a Granada

Escuela Delengua si trova accanto a  Calle Elvira, la principale via islamica di Granada.  Calle Elvira inizia dalla porta che porta lo stesso nome, la quale  si apre nella parte  settentrionale della medina e arriva fino all’altezza del fiume Darro. In origine, si trattava di una via molto irregolare e stretta, che ricalcava molto piú le caratteristiche delle vie arabe che di quelle spagnole. Nonostante le sue dimensioni ristrettissime,  Calle Elvira divenne da subito l’arteria principale  di Granada e una delle vie piú trafficate del sud della Spagna. In seguito alla conquista castigliana della cittá,  si decise di estenderla ed ampliarla peró questo progetto non si realizzò, in quanto si decise, in seguito, di costruire una nuova arteria, la Gran Vía, per soddisfare le  nuove esigenze che l’epoca comportava.

corsi di lingua spagnola

Escuela DeLengua-Granada

Ancora oggi, passeggiando per questa splendida via di Granada, potrai studiare la posizione dei vari edifici monumentali per renderti conto dell’importanza di questa arteria per lo sviluppo della cittá spagnola. Tra una lezione e l’altra dei nostri corsi di spagnolo, potrai rilassarti passeggiando per questa via che persino Federico García Lorca ha decantato nella sua poesia intitolata “Granada”. O se vuoi, potrai prenderti una pausa dallo studio  in una teteria araba o comprare souvenirs in uno dei tanti negozietti etnici presenti in Calle Elvira.

Etiquetas: , ,

 
0

APPROFONDISCI LA FORMAZIONE DEL TUO SPAGNOLO AI PIEDI DELL’ALBAICÍN

Posted by Paco on Oct 8, 2012 in Arte, Attualitá e storia

Escuela Delengua si trova a circa 5 minuti a piedi dall’Alhambra e dalla cattedrale di Granada. Il quartiere dove si situa la scuola si chiama Albaicín ed ancora oggi mantiene le stradine, i giardinetti fioriti, i balconi e le sorgenti d’acqua risalenti al passato dominio medievale degli Arabi. Per essere piú precisi, la scuola si trova ai piedi dell’Albaicín e non in cima alla collina, dove si trovano le maggiori attrazioni turistiche del quartiere. Studiando da noi potrai approfondire la formazione del tuo spagnolo ai piedi di una collina di fronte all’Alhambra, a due passi dal fiume Darro. Durante la lunga dominazione arabo-berbera ed ebraica, il quartiere dove potrai frequentare i corsi di spagnolo, visse il momento di massimo splendore, giungendo ad avere circa 60 mila abitanti e ben 26 moschee. L’Albaicín conserva un’evidente impronta araba e il suo nome deriva dagli arabi della città di Jaén (bayyasīn, ossia “quelli di Baeza”) che emigrarono in massa a Granada in seguito alla sconfitta contro le truppe cristiane di Fernando III, esodo molto simile a quello degli stranieri che oggi si catapultano qui per formare e perfezionare la propria lingua spagnola.

I luoghi da visitare all’interno del quartiere sono molti, tra i quali i resti di un complesso di bagni arabi di Granada, il museo archeologico di Granada, la chiesa di San Salvador costruita sulle macerie di una moschea e il Mirador di S. Nicolás, con una vista spettacolare dell’Alhambra. Diversi sono gli studenti della nostra scuola che si recano al Mirador di San Nicolas per studiare lo spagnolo davanti ad una delle viste piú incantevoli di Granada.
Nel 1984, l’Albaicín venne addirittura dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO insieme all’Alhambra ed al Generalife. Non perdere l’opportunitá di approfondire la formazione del tuo spagnolo ai piedi di questo patrimonio artístico e culturale senza pari in Spagna e nel mondo. Consulta la nostra pagina dei prezzi e delle date dei corsi di spagnolo!

Etiquetas: , ,

 
0

LA PITTURA A GRANADA

Posted by Paco on Ene 30, 2012 in Arte

Il secolo d’oro della pittura andalusa fu il XIV secolo, un secolo segnato dal barocco. Nel cinquecento le maggiori cittá andaluse furono le capitali dell’arte spagnola; a Granada, in particolare il granadino Alonso Cano, fu il piú importante pittore a rappresentare l’arte del barocco dando vita  allo stile della scuola di pittura granadina carettirizzato da una pittura realistica.

Ispiratosi ai nostri artisti veneziani, sará l’autore delle tele sulla vita della Vergine presenti nella cattedrale di Granada.

La pittura a Granada non fu solo influenzata dalla figura di Alonso Cano ma anche dalle opere di pittori internzionali. Nel seicento Granada era molto visitata e molti pittori pasavano e poi soggiornavano a lungo in cittá lasciando opere di estrema bellezza.tanti di questi pittori appartenerono alla scuola di pittura granadina.

Il secolo XIV fu segnato dal pittore Juan Ramirez noto per la cappella dei Martiri presso il Museo di Granada e il grande architetto spagnolo Pedro Muchuca che collaboró con James Florentini nella pala dell’altare della Cappella Reale. Tra il 1532-1546 furono gli anni dei pittori italiani quelli di Achille e Alejandro Maynerd con opere che rappresentavano le scene della conquista di Tunisi.

Altri importanti nomi che anno influenzato la seconda fase del secolo la scuola di pittura granadina furono, Juan de Aragón Sánchez Cotán. Entrambi furono dei veri manierista, lo stile anti-classica nato in Italia e poi sviluppatosi anche in Spagna, che mise in discussione l’ ideale di bellezza nel Rinascimento. Per saperne di piú sui pittori granadini e sull’arte manierista a Granada.

Visitate il sito della scuola Delengua e scegliete il corso d’arte che piú vi si addice. La scuola offre differenti corsi d’arte come quello sull’arte spagnola e quella sull’America Latina. Visita con noi l’Alhambra, la Cattedrale e il Museo d’Arte di Granada, apprenderete i dettagli e i tratti che caratterizzano la scuola di pittura granadina e il suo inconfondibile stile.

 

Etiquetas: , ,

 
0

VISITA ALL’ALHAMBRA CON LA SCUOLA DELENGUA

Siete a Granada e ancora non avete visto l’Alhambra? sicuramente avrete notato una foto del palazzo  Nazar, nei numerosi negozi turistici che invadono la cittá…ma visitarla é tutta un’altra cosa.
Bene! Allora perché non visitarla con noi della scuola Delengua, naturalmente tra le attivitá non poteva mancare appunto la visita alla celebre Alhambra.

L’Alhambra é anche chiamata la Fortezza Rossa ed é uno dei monumenti piú visitati della Spagna e patrimonio culturale dell’umanitá …quindi non aspettatevi di essere gli unici.

Visitare l’Alhambra con Delengua é molto piú comodo e semplice che visitarla soli. Partecipando all’attivitá della scuola non é necessario prenotare e né fare interminabili file all’ingresso del monumento. Con noi del Delengua la visita all’Alhambra diverrá un’ottima occasione di integrare le lezioni e apprendere a pieno la storia di Granada.

Per partecipare alla visita all’Alhambra ogni studente deve pagare il biglietto  d’ingresso (12 euro)  che permette di vedere tutto il complesso palaziale. Un insegnante della scuola sará la vostra guida speciale tra i segreti dell’antica fortezza.

Oltre al palazzo di Carlos V, l’Alcanzaba e il Generalife da alcuni mesi a questa parte é possibile visitare anche le stanze di Washington Irving (scrittore statunitense autore di Racconti dell’Alhambra)  quindi  non prendete impegni in giornata per la visita all’Alhambra occorrono almeno 3 ore perché le cose da vedere sono molte e tutte bellissime.

Un consiglio é quello di visitare l’Alhambra in una giornata soleggiata ma non troppo calda.Rilassarsi in una panchina ammirando i giardini del Generalife, gremiti dai fiori e dai guizzi d’acqua delle fontane non ha prezzo! Infine un’occhiata  alla splendida vista panoramica dall’Alhambra, che dal colle Sabika sovrasta tutta la  cittá.

La scuola é situata a meno di 1km dall’Alhambra,  decidete con i professori il tragitto che preferite o attraverso i freschi giardini sottostanti (piacevole passeggiata ma é il percorso un pó ripido) o  l’autobus cittadino che vi lascerá direttamente all’entrata.

Non vi svelo altro. Non mi resta che augurarvi buona visita!

Etiquetas: , , ,

Copyright © 2019 Corsi Spagnolo Granada – Spagna.
Impara lo spagnolo